(fotografato a Sa Barva - Dorgali - Sardegna)


(fotografato a Cartoe - Dorgali - Sardegna)
Allium ampeloprasum L.
PORRACCIO

Amaryllidaceae, Pianta erbacea perenne con con bulbo ovoide ricoperto da tuniche membranose, intere si colore bianco e giallastre e bulbilli laterali con apice acuto, struttura vigorosa che può arrivare 180 cm di altezza (normalmente 40-70 cm). Le foglie (4-10 spesso marcescenti durante la fioritura) sono lineari, slanciate, carenate , larghe da 5 a 25 cm, finemente denticolate e scabre ai margini, di colore grigio-verde, abbracciano la parte inferiore dello scapo ed hanno un forte odore di aglio. Scapo cilindrico, verde o rosato, unico e senza ramificazioni, alla sua estremità superiore cresce una spata papiracea, membranosa, ad una sola valva, appuntita, a forma di cipolla, non persistente, che avvolge l’infiorescenza e che casca al momento della fioritura. Infiorescenza è una grande ombrella sferica, densa di fiori (può portarne fino a 500) I fiori sono portati su lunghi peduncoli rosa, sono ermafroditi, attinomorfi, con perianzio a 6 tepali aguzzi, ottusi o tronchi, di colore variabile dal bianco al rosa spesso con stria mediana color porpora o verdognola. Fiorisce aprile -giugno.
Vegeta nei campi, vigne, luoghi a mezz’ombra, boschi, siepi, ai margini delle strade nei luoghi costieri e nella zona dell’olivo, fino a 1200 m di altitudine.
Scheda tratta dal sito Actaplantarum

va Allium carinatum
torna ad A
torna all'indice