(fotografato a Monte Canin- Friuli Venezia Giulia)
Alyssum ovirense A.Kern.
ALISSO DELL'OBIR

Brassicaceae. Pianta erbacea perenne calciofila alta 2 – 7 cm con fusto strisciante legnoso caratterizzato da una densa pelosità stellata. Le foglie basali sono rotondeggianti o ellittiche, anch’esse con peli stellati sulla lamina, raccolte in rosetta e lunghe 5 – 6 mm mentre quelle poste sui fusti sono più allungate. I fiori sono raccolti in un breve corimbo e presentano petali gialli lunghi 6 – 7 mm. Sono presenti 6 stami e sepali giallastri lunghi circa 3 mm.Fiorisce giugno agosto
Specie endemica illlirico-estalpina, presente soltanto in Veneto e in Friuli
Pietraie e ghiaioni calcarei, in stazioni lungamente innevate, dalla fascia subalpina a quella alpina. Relitto preglaciale sopravvissuto nelle poche aree lasciate libere dai ghiacci del quaternario.

Il nome generico deriva dal greco 'a' (privativo) e 'lyssa' (pazzia, rabbia), per la presunta efficacia contro la rabbia; il nome specifico deriva da quello del M. Hochobir nelle Caravanche, da cui la specie fu originariamente descritta. Rara

va ad ammophila arenaria
torna ad A
torna all'indice