(fotografata a Ciampino-Lazio)
Antirrhinum majus L.
BOCCA DI LEONE

Plantaginaceae. Pianta suffruticosa, cespugliosa, alta 50-100 cm, con fusti eretti, poco ramificati, leggermente peloso glandulosi in alto e legnosi alla base.
Foglie quasi sessili hanno una lamina lanceolata, o lineare lanceolata. I fiori riuniti in densi racemi apicali sono generalmente rosso porpora, il calice lungo 8 mm quasi completamente diviso in lacinie ovato arrotondata, la corolla personata, cio con il labbro inferiore particolarmente rigonfio, che chiude la fauce. Fiorisce da aprile a settembre.
Luoghi sassosi ed aridi, vecchi muri, ambienti ruderali, dal piano a 800 m.
Specie propria delle regioni occidentali del bacino del mediterraneo, il Italia comune e naturalizzata in tutto il territorio.

va ad Antirrhinum siculum
torna ad A
torna all'indice