(fotografata al Supramonte di Oliena-Sardegna)
Arabis verna (L.) R. Br.
ABARETTA PRIMAVERILE

Brassicaceae. Pianta annuale o bienne, alta fino a 40 cm. Fusti singoli, solo raramente di pił sulla stessa radice, generalmente indivisi, con peli semplici, biforcati e talora a 3-5 raggi. Foglie basali pił o meno arrotondate o obovate, con picciuolo pił o meno allungato e dentatura generalmente acuta. Foglie cauline non numerose, con base amplessicaule-cuoriforme a arrotondata oppure ristretta, lamina ovata, grossolanamente dentata. Inflorescenza con soli 1-10 fiori. Petali con lembo violetto allargato e peduncolo giallastro. Peduncoli fruttiferi spessi circa quanto le silique che si presentano di 1-2 X 30-60 mm, patenti-oblique generalmente glabre e con nervo poco evidente. Semi con ala mancante o molto sottile. Fiorisce da febbraio a maggio.
Incolti aridi, pascoli, cespuglieti e rupi dal piano fino ai 1700 m.Specie con areale limitato alle coste mediterranee, (area dell'Olivo).
Distribuzione in Italia: manca nella maggior parte delle regioni del nord, ad esclusione di Veneto e Liguria.
Il nome del genere da Arabia sembra voler ricordare l'habitat arido in cui normalmente vegeta, quello della specie la stagione in cui fiorisce.
Scheda realizzata da Gianluca Nicolella tratta dal sito
actaplantarum
va a Arctium lappa
torna ad A
torna all'indice