(fotografato a Trieste-Friuli Venezia Giulia
ambiente:bordo della strada)


(fotografato a Monte Culumeo-Umbria)
Arctium minus (Hill) Bernh.
BARDANA MINORE


Asteraceae. Pianta alta 60-120 cm, con fusti eretti, solcati longitudinalmente, rossastri e pubescenti, con diversi rami.
Le foglie sono disposte in modo spiralato lungo il fusto, quelle inferiori sono oblunghe ovali, glabrescenti nella pagina superiore, tomentose in quella inferiore, il picciolo Ŕ cavo; i capolini con un corto peduncolo sono circondati da anelli di brattee uncinate; i flosculi hanno una corolla rosso-porpora a 5 lobi, larga alla sommitÓ e con una strozzatura cilindrica al di sotto. Gli acheni ovali sono provvisti all'apice di una corona di corte setole. Fiorisce da agosto ad ottobre.
Comune nei prati aridi e incolti, lungo le strade, nei boschi asciutti e nelle zone disboscate di tutta Italia.
Il nome generico "arctium" si riferisce ai capolini "ispidi" e deriva dalla corrispondente parola greca "arktos".
va ad Arctostaphylos uva-ursi
torna ad A
torna all'indice