Atractylis gummifera L.

(fotografata in Sardegna
foto di Filippo detto Finieddu)

Asteraceae.Pianta perenne con un fusto molto corto e foglie in rosetta prostrata, oblunghe e profondamente divise con lobi spinosi. Nel centro della rosetta si sviluppa un singolo capolino fiorito del diametro di 6 cm; ha brattee lanceolate e spinose che sono interiormente alternate con sfumature violette. I flosculi sono numerosi, rosa che restano per un pò di tempo dopo che le foglie sono raggrinzite.
Si trova in località aride e rocciose.
La pianta è tossica, usata nella medicina popolare. In passato i bambini usavano la sostanza bianca essudata dalla pianta come gomma da masticare.
va ad Atriplex prostrata
torna ad A
torna all'indice