(fotografata nei dintorni di Sassari-Sardegna
foto di Filippo detto Finieddu)

Briza maxima L.
SONAGLINI MAGGIORI


Poaceae.Pianta erbacea annuale, culmi eretti, solitari o a piccoli gruppi, alti 10-40 cm, foglie lineari, sottili ed appiattite, rivide al margine; infiorescenza a pannocchia unilaterale, lassa di 1-10 spighette ovoidali, compresse lateralmente, pendule su peduncoli allungati e capillari, ciascuna con 7-20 fiori; glume e lemi concavi e mutici; frutto a cariosside. Fiorisce da marzo a giugno.
Praticelli effimeri su silice, comune, dalla fascia costiera e quella submontana (da 0 a 900-1000 m). Nei pascoli umidi si trova talora la briza minor, che si distingue facilmente per le spighette pił piccole in parrocchia eretta con rami divisi.
Terofita scaposa. Subtropicale.
va a Bryonia cretica
torna a B
torna all'indice