(fotografato sul Monte Canin-Friuli Venezia Giulia)
Carduus defloratus L.
CARDO DENTELLATO

Asteraceae. Fusto alto 10-90 cm, porzione superiore del fusto senza aculei. Foglie oblungo-ovali, le inferiori picciolate, le superiori sessili, decorrenti sul fusto, con denti spinosi, pelose per peli crespi sulla pagina inferiore.
Brattee involucrali numerose, lineari, acuminato-spinose, patenti o ricurve all'indietro. Capolini fiorali terminali, eretti durante la gemmazione, penduli durante l'antesi, con fiori tubulosi porporino lucenti. Frutti con pappo bianco argenteo.
Fiorisce dal giugno a ottobre.
Fino a 3000 metri. Pendii sassosi, boschi chari, asciutti, mugheti, tra i rododendri, sfasciume di roccia.
Pirenei, Alpi, Appennini, Croazia. Pianta di montagna dell'Europa centrale e meridionale.Endem. Alpica

va a carduus nutans
torna a C
torna all'indice