( fotografata a Guado di Coccia - Abruzzo)
Centaurea scannensis Anzal., Soldano & F. Conti
FIORDALISO DEL SAGITTARIO

Asteraceae. Pianta niveo-tomentosa alta fino a 40 cm, con fusti eretti, ramificati spesso sin dalla base, generalmente fogliosi fino ai capolini. Foglie basali lungamente picciolate, da lirate a pennatopartite. Foglie cauline estremamente variabili,che presentano segmenti da quasi lineari a largamente obovati e lobo terminale generalmente superante quelli laterali, ma che conservano la stessa forma fin sotto il capolino e solo raramente le pił alte appaiono pił o meno ridotte. Capolini con squame involucrali che presentano nervature evidenti e appendice pettinato-ciliata terminante in un mucrone abbastanza pronunciato e pił o meno superante le ciglia laterali che sono comunque assai sviluppate. L'appendice si presenta generalmente scura sulla parte laminare e chiara sulle ciglia, pił raramente totalmente chiara o scura. Fiori tutti tubulosi e rosso-purpurei.Fiorisce luglio agosto
Endemica Specie esclusiva dell'Abruzzo, in particolare delle Gole del Sagittario tra Anversa degli Abruzzi e Villalago. Cresce su rupi calcaree, tra i 600 e i 1400 m.
va a centaurea sicula
torna a C
torna all'indice