(fotografata al Lago Albano-Lazio)


(fotografata al Monte Summano-Veneto)

Clematis vitalba L.


Ranunculaceae. Fino a 7 cm. Pianta dall'aspetto inconfondibile, una delle poche liane europee. Fiori riuniti in pannocchie ascellari o terminali. Essi sono formati da 4-5 sepali, bianchi internamente, giallo verdastri esternamente con bordura bianca,hanno lo stesso profumo del biancospino.Foglie opposte, pennate.
Foglioline ovali-oblunghe, cuoriformi, appuntite. Peduncoli fogliari cirrosi.
In autunno e durante l'inverno si nota questa pianta per i numerosi frutti simili a fiocchi di lana.
Boschi riparii, margine dei boschi, boscaglie e boschi xerofili, leggermente nitrofila (spesso fra arbusti di vecchie discariche), pianta termofila, diffusa.
Contiene un veleno: la protoanemonina.
va a Clematis viticella
torna a C
torna all'indice