(fotografato al giardino botanico della Carsiana-Trieste-Friuli Venezia Giulia)

(fotografato a MonteCucco-Umbria)
Conium maculatum L.
CICUTA

Apiaceae.Pianta erbacea con radice carnosa di colore bianco. Presenta un odore sgradevole e nauseabondo, simile all'urina di gatto, soprattutto quando viene spezzata. Il fusto, che puņ raggiungere 1-2 metri di altezza, č cavo, glabro, tipicamente arrossato verso il basso e presenta per tutta la lunghezza delle macchie rosso-vino. Le foglie possono raggiungere i 50 cm di lunghezza e 40 di larghezza, assumono una forma grosso modo triangolare e sono suddivise al loro interno in un gran numero di foglioline a bordi dentati (foglia composta pennatosetta). I fiori appaiono generalmente al secondo anno di vita e sono portati in infiorescenze ad ombrella di colore bianco. La pianta fiorisce tra aprile ed agosto.
Luoghi ben freschi, bordi delle siepi, rigagnoli.
Tutta la pianta č notevolmente velenosa e puņ portare alla morte
va a Convolvulus althaeoides
torna a C
torna all'indice