(fotografata a Monte San Martino- Monti Aurunci- Esperia- Lazio
substrato sottobosco calcareo)

Daphne sericea Vahl
DAFNE OLIVELLA

Thymelaeaceae. Pianta legnosa con gemme perennanti poste tra 20 cm e 2 m dal suolo.
Cespuglio alto fino a un metro e mezzo. Arbusto con rami contorti e corteccia scura.
Foglie sempreverdi di sopra glabre o al massimo con pochi peli lungo la nervatura centrale, di sotto con pelositÓ lanosa persistente, margine revoluto, apice arrotondato o pi¨ o meno acuto e generalmente mucronato.
Fiori in fascetti apicali, perianzio lanoso bianco o rosa con lacinie ovate. Drupa rossastra. Fiorisce da febbraio ad aprile.
Rupi e sabbie, soprattutto lungo le coste, dal piano fino agli 800 m.
Europa Mediterranea - Zone montane.Distribuzione in Italia: presente nel centro-sud della penisola e in Sicilia.
Il nome generico viene dal greco Daphne = alloro, per la somiglianza delle foglie. Il nome specifico fa riferimento alla pelositÓ delle foglie che ricorda la seta.
Alla pari delle altre specie del genere Daphne, Ŕ una pianta molto velenosa in tutte le sue parti.
va a datura wrightii
torna a D
torna all'indice