(fotografato a Serra Campo di Venza-Monti Aurunci - Lazio)
Eranthis hyemalis (L.) Salisb.
PIE' DI GALLO

Ranunculaceae. Simile in apparenza a Ranuncolus ficaria, per il grande fiore giallo -dorato, se ne distingue subito per il numero ridotto dei sepali petaloidei, di solito sei; per i cornetti nettariferi (derivanti dalla trasformazione dei petali veri) a forma di tubo ben sviluppato alla base degli stami e, soprattutto, per il verticillo di foglie bratteali sessili poste appena sotto il fiore a simulare un lungo calice.
Le foglie compaiono dopo i fiori, sono radicali, portate da lunghi piccioli glabri che si inseriscono al centro della lamina fogliare (peltata) la quale si presenta a contorno circolare e ben divisa in numerose lacinie palmate.
Fiorisce nelle primissime giornate tiepide di febbraio. Il frutto č formato in genere da quattro follicoli rostrati.
Alla precoce fioritura sono legati il nome del genere (dal greco “er” e “anthos”: fiore di primavera), e dell'epiteto (dal latino “hiemalis”: invernale). Il nome italiano “Pič di gallo” č legato all'aspetto delle foglie sul fusto al momento della fioritura.
va a erica carnea
va a E
torna all'indice