(fotografato nei pressi del Lago Albano-Lazio)

Eupatorium cannabinum L.
CANAPA ACQUATICA


Asteraceae. Pianta di 50-150 cm, fusto eretto, spesso rossastro, con foglie opposte, palmate, 3-5- lobate con lobi seghettati, ellittici, capolini piccoli, oblunghi, lunghi 1 cm in fitte pannocchie ombrelliformi, con i soli fiori tubolari, rosa. Fiorisce da luglio a settembre.
Boschi umidi, fossi, bordo dei campi, disboscamenti, paludi, marcite, comune, in terreni umidi ricchi di elementi nutritici e calcarei, pianta indicatrice di zone umide, Europa.
Il nome canapa acquatica Ŕ dovuto alla forma delle foglie simile a quello della canapa; il nome Eupatorium devira da Mitridate Eupatore che nel 120 a.c. divenne re del Ponto, il suo regno dur˛ fino al 3 a.c. allorchŔ egli si suicid˛ dopo essere stato sconfitto da Pompeo. Fu abile a scoprire antidoti ai veleni, fu proprio lui che descrisse per primo gli usi medicinali di questa pianta.
Pianta medicinale, adoperata come purga, contiene una sostanza amara.
va a euphorbia acanthothamnos
va a E
torna all'indice