(fotografata a Pietra di Monte-Monti Aurunci- Lazio)


(fotografata a Monte Cucco - Umbria)
Fritillaria montana Hoppe ex Koch.


Liliaceae. Pianta bulbosa che fiorisce da aprile a giugno producendo un solo fiore lungo da 1 a 3 cm con 6 tepali di colore vinoso, piu' o meno variegati a scacchi.
Il suo habitat sono le praterie sassose nella fascia del faggio. RARA-VELENOSA-PROTETTA.
Un aspetto curioso delle Fritillarie è che le corolle crescono rivolte verso il basso anziché verso l'alto, come succede nelle altre bulbose. La spiegazione leggendaria è da cercarsi in un episodio dei Vangeli apocrifi, dove si narra di come le Fritillarie, durante la fuga in Egitto della Sacra Famiglia, non chinarono steli e corolle, come fecero gli altri fiori per proteggerla dallo sguardo degli inseguitori. Per punizione da quel momento i fiori non svettarono più verso l'alto.
Il nome deriva dal latino fritillus ‘scatoletta per dadi’
va a Fritillaria tubiformis
torna a F
torna all'indice