(fotografata al Supramonte di Dorgali- Sardegna
substrato: calcare)


(fotografata a Monte San Magno-Monti Ausoni -Lazio)
Galactite tomentosa Moench
CARDU PINTU


Asteraceae. Pianta alta 15-150 cm, simile a un cardo, ramificata, erbacea con fusto eretto pubescente,ramificato superiormente, con stelo e faccia inferiore delle foglie coperti da un feltro biancastro (Da cui il nome: gala: latte e tomentum, feltro, imbottitura da cuscini). Foglie pennate, verdi, con lamina superiore screziata di bianco, invece la lamina inferiore bianca dotate di spine robuste ordinate sui margini,molto suddivise, fino a 15 cm.
Fiori in capolini appiattiti, a raggiera anulare. Le brattee sono spinose. Corolla lillacina.Il ricettacolo fatto di squame pelose, terminanti con un'unica spina scanalata. I frutti sono acheni dotati di pappo biancastro. Fiorisce da aprile a luglio.
Bordi stradali, incolti,crescendo sugli incolti vittima dei pascolatori ma anche viene utilizzata, avendo un ottimo potenziale mellifero, per la produzione di mieli uniflorali.
Comune dalla Liguria e Romagna a tutta la Penisola e le Isole.
va a Galanthus nivalis
torna a G
torna all'indice