(fotografato a Ciampino-Lazio)
Galinsoga quadriradiata Ruiz & Pav.

Asteraceae.Pianta alta 10- 60 cm, annua, erbacea, con radice fascicolata, fusto eretto, striato, ramificato sin dalla base, pubescente per numerosi peli biancastri mischiati a peli ghiandolari patenti, assai fitti soprattutto in alto. Le foglie sono opposte, picciolate, ruvide, pubescenti sul margine e sulla faccia superiore, con margine grossolanamente dentato, la lamina delle foglie cauline largamente ovato-triangolare, lanceolata, quelle dell'infiorescenza tutte hanno apice acuminato e tre nervature principali. Fiori in capolini subsferici raccolti in cime terminali di 6- 7 mm, i tubulosi in numero di 15 - 30 di colore giallo sono posti al centro, circondati da 5 - 6 fiori periferici con ligule tridentate di colore bianco; sono portati da peduncoli ghiandolosi. Pagliette centrali del ricettacolo intere o debolmente divise, caduche. Fiorisce da maggio a novembre.
Specie introdotta dal Sud America e diffusa nelle zone antropizzate fertili: coltivi, giardini, incolti, bordi strada; da 0 a 800 m
va a galium album
torna a G
torna all'indice