(fotografata al Monte Canin-Friuli Venezia Giulia)

Gentiana nana Wulfen


Gentianaceae. Esile piantina che si presenta in preferenza in fascetti fusto alto 2-3 cm, talvolta semplice, ma pił di frequente ramificato a partire dalla base in numerosi brevi fusticini arcuati, uniflori. Foglie poche, obovate, rotondate, le basilari addensate in rosetta. Sepali tutti uguali, ovali. Corolla tubuloso-campanulata, 5-mera, di colore violetto scuro, azzurro chiaro a bianco, con piccole squame nella fauce.Fiorisce da luglio a settembre.
Morene, sfasciume di roccia inerbato, terreni umidi, sciolti, poveri di calcio.
Alpi, Himalaya, pianta alpino-orientale.
va a Gentiana verna
torna a G
torna all'indice