(fotografata al Pizzo Cefalone - Gransasso - Abruzzo)

Gentiana nivalis L.


Gentianaceae. Pianta alta 2 - 15 cm, gracile, con fusto eretto, glabro, foglioso, ramificato dalla base. Le foglie basali riunite in rosetta, fiori pentameri sessili, solitari all'ascella delle foglie superiori; calice tubuloso e strettamente alato, con 5 denti lineari, corolla di colore azzurro-blu brillante con fauce biancastra, formata da 5 lobi ovato lanceolati acuti all'apice. Fiorisce giugno - settembre
Pascoli alpini e subalpini, praterie, macereti nivali; 1.500 - 2.800 m s.l.m.
va a Gentiana verna
torna a G
torna all'indice