(fotografato a Nerville-Monte Schiara - Veneto)

Geum rivale L .
CARIOFILLATA DEI RIVI


Rosaceae. Pianta di 20-100 cm, foglie rotondeggianti, divise a 2/3 della lunghezza o dalla base, in tre lobi grossolanamente dentati; fusto poco ramificato, con molti fiori e pelositÓ diffusa; fiori 5-6 meri, penduli; sepali di colore rosso-bruno, lanceolati, gli esterni pi¨ corti, petali rossastri esternamente, gialli internamente: stili riuniti sopra la metÓ e con apici uncinati. Fiorisce da maggio a giugno. Prati umidi, argini dei fiumi, ruscelli, boschi umidi, sulle Alpi ad oltre 2000 m.Comune. Europa nel sud principalmente sulle montagne.
Il nome generico deriva dal greco geuo = "d˛ buon profumo", perchŔ alcune specie hanno radici con aroma di chiodo di garofano o cacao, l'epiteto specifico, dal latino, Ŕ in relazione con l'habitat spondale, ricco di umiditÓ, nel quale la pianta vegeta.
Specie officinale. Il rizoma essiccato viene impiegato, per la sua forte azione astringente, come antiemorragico ed antidiarroico; ha altresý proprietÓ digestive, febbrifughe, antinfiammatorie e toniche. In America settentrionale, nelle campagne le parti sotterranee sono usate per infusi che hanno un gradevole gusto al cioccolato (lý la pianta Ŕ denominata comunemente anche "cioccolata indiana").
va a geum urbanum
torna a G
torna all'indice