(fotografata a Noce del Vico-Esperia-Monti Aurunci-Lazio
substrato:prato calcareo)

Globularia bisnagarica L.
VEDOVELLA CELESTE

Plantaginaceae. Pianta con fusto eretto non ramificato. Foglie basali spatolate, riunite in una rosetta.
Fiori di colore blu-violetto in capolini solitari, sferici, terminali, larghi 1-1,5 cm.
Prati asciutti e poco umidi, di preferenza in terreni piatti, sassosi o rocciosi, pianta calciofila.Rara.
Il nome si riferisce all'infiorescenza sferica (dal latino globus=sfera).
Pianta medicinale, contiene un glucoside.
va a globularia meridionalis
torna a G
torna all'indice