(fotografato al monte Viglio-Lazio)
Heracleum sphondylium L.
SPONDILIO, PANACE

Apiaceae. Pianta robusta e di bell'aspetto, alto fino a 120 cm. Fusto solcato, angoloso, rivestito di peli rigidi. Foglie di forma diversa l'una dall'altra, pennato-partite, con segmenti grossolanamente dentati. Fiori 15 a 30 in ombrelle di secondo ordine. Petali bianchi, rosei o giallo-verdognoli.
Fiori periferici pił grandi, raggianti. Fiorisce da giugno a settembre
Fino a 2500 m. Terreni ricchi di principi nutritivi, freschi, a strato attivo profondo. Prati pingui.Pirenei, Alpi, Appennini, Scandinavia. Pianta europea.
Il nome generico della pianta Heracleum, viene dal leggendario eroe greco Eracle, conosciuto dai Latini come Ercole, il quale pensava che la pianta avesse valore medicinale.
va a Herminium monorchis
torna a H K
torna all'indice