(fotografato a Vaidenitza-Kardamili-Peloponneso-Grecia)
Lathyrus latifolius L.
CICERCHIA A FOGLIE LARGHE

Fabaceae Pianta erbacea perenne con fusto lungo da 1 fino a 3 mt. di lunghezza, prostrato ascendente o arrampicante, glabro, a 2 ali larghe da 2,5-6 mm.appiattite e seghettate al margine. Foglie con rachide alato lunghe 3-5 cm, composte da un paio di foglie lanceolate, glauche, generalmente a 5 nervature, terminanti con cirri ramosi e prensili. Nella intersezione dei fusti si sviluppano delle larghe stipole, talvolta più larghe del fusto stesso. I fiori formano una infiorescenza a grappolo, in gruppi da 6-12, formando dei racemi lassi. La corolla lunga 2-3 cm.presenta un vessillo spatolato e le ali laterali di un color roseo-porporino o roseo vivace e la carena bianco-verdastra. Il calice tuboloso con denti superiori brevi e gli inferiori allungati. Il frutto è un legume a coste dorsali lisce, lungo 7-10 cm, contenente 10-12 semi.Fiorisce maggio - agosto
Cespuglieti, siepi , boschetti dove trova la possibilità di estendersi e di arrampicarsi fra le piante, grazie ai cirri prensili, dalla zona costiera a quella collinare.
Specie simile è il Lathyrus sylvestris L. - Veccione, Cicerchia silvestre- che si differenzia per le foglie più lunghe e più trette e la corolla più corta e di colore chiaro e legumi piccoli. Le due specie sono entrambe spontanee.
va a Lathyrus sphaericus
torna a L
torna all'indice