(fotografata nel giardino della carsiana-Trieste-Friuli Venezia Giulia)
Libanotis sibirica (L.) C.A. Mey.
FINOCCHIELLA MAGGIORE

Apiaceae. Pianta erbacea polimorfa, glabra o più o meno pubescente, alta 20-60(-120) cm, con radice rizomatosa grossa coperta da fibre brune e portante al colletto residui di foglie morte, fusto eretto ingrossato ai nodi, angoloso-solcato, finemente pubescente in basso e ramoso in alto. Foglie basali a contorno oblungo-spatolato, picciolate 2-3pennatosette, un po’ glauche di sotto; foglie superiori simili, sessili, 1-2pennate con guaina molto allungata a margini membranosi.
Ombrelle dense con una quarantina di raggi con involucro a brattee lanceolate, patenti o riflesse, persistenti, marginate di bianco e cigliate; ombrellette con numerose bratteole lineari-setacee pubescenti; fiori a petali pubescenti bianchi, più raramente rosei o porporini; calice a 5 denti sviluppati persistente nel frutto.Fiorisce luglio- agosto.
Prati aridi, pendii rocciosi, cespuglieti sassosi asciutti, margini boschivi; sia su substrati carbonatici (preferiti) che silicei. Da 300 a 2700 m. .
va a Lilium bulbiferum
torna a L
torna all'indice