(fotografato a Campogrosso - Veneto)
Lilium martagon L.
GIGLIO MARTAGONE- RICCIO DI DAMA

Liliaceae. Pianta di 30-100 cm, foglie oblungo-spatolate, quasi in verticillo a circa metÓ del fusto, altrimenti alternate; fiorni penduli, in numero di 3-8 riuniti in lassi racemi; perianzio composto da 6 segmenti, liberi, arrotolati esternamente, di colore rosso-carne, con macchie scure, lunghi 3-6 cm.
Boschi misti di montagna, faggete, boschi di altitudine, prati di montagna, sulle Alpi sino a 2500 m.
Da sporadica a rara. PROTETTA.
Montagne dell'Europa centrale e meridionale.
La pianta ha proprietÓ espettoranti, emmenagoghe, diuretiche e cardiotoniche per sostanze contenute essenzialmente nella radice bulbosa da cui si ricava un decotto. Per uso esterno il bulbo Ŕ utilizzato contro piaghe, eczemi, scottature e macchie della pelle. Anche i petali sono usati con proprietÓ simili a quelle del bulbo.
va a limbarda crithmoides
torna a L
torna all'indice