fotografata a Cres-Croazia)


fotografata a Pelijesac-Croazia)


fotografata a Costa Viola -Calabria)
Limbarda crithmoides (L.) Dumort.
ENULA MARINA


Asteraceae. Pianta erbacea perenne, a portamento cespuglioso, con fusti legnosi alla base, eretti, ramificati, alti 10-90 cm. Le foglie, carnose e glabre, di colore verde glauco, sono alterne, lineari-cilindriche, lunghe sino a 45 mm, 2-4 cm di diametro, talora con tre dentini all'apice Fiorisce da giugno a novembre
Diffusa nelle aree costiere del bacino del Mediterraneo e lungo le coste atlantiche dell'Europa occidentale, sino alla Gran Bretagna. In Italia comune nelle aree costiere di Veneto, Friuli Venezia Giulia, Liguria, Emilia Romagna, Toscana, Marche, Lazio, Abruzzo, Molise, Campania, Puglia, Basilicata, Calabria, Sicilia e Sardegna. una specie alofita che cresce sui litorali rocciosi, sulle dune e sui prati retrodunali salmastri (limonieti e salicornieti).
Il nome del genere, Limbarda, viene dal suo nome comune francese limbarde, mentre l'epiteto specifico crithmoides, si riferisce alla somiglianza con il finocchio di mare
va a Limodorum abortivum
torna a L
torna all'indice