(fotografato a Valle delle Cese-Montagne della Duchessa-Lazio)
Limodorum abortivum (L.) Sw.
FIOR DI LEGNA


Orchidaceae. Pianta erbacea perenne con rizoma fasciolato carnoso, saprofita, verde-violacea, fusto eretto alto 20-60 cm, foglie ridotte squamiformi e guainanti il fusto; infiorescenza racemosa; fiori violacei con tepali esterni ovati o lanceolati, gli interni pi¨ stretti; labello interno con margini ondulati,o crenati strozzato nella parte basale, provvisto di uno sperone lungo quanto l'ovario e rivolto in basso.Fiorisce a maggio-giugno
Boschi meso termofili e termofili, fascia collinare e submontana (da 300-400 m a 900-1000 m).
RARA. Geofita rizomatosa, Euro.Mediterranea.
Abbastanza controversa l'origine del nome di questo genere, per alcuni deriva dal greco "leim˛doron"= dono del prato, per altri da lim˛des=affamato con riferimento alla mancanza di clorofilla. Il nome specifico dal latino "abortivum" in quanto molti bottoni fiorali appassiscono ancora prima di sbocciare.
va a Limonium apulum
torna a L
torna all'indice