(fotografata al Monte Hucka-Croazia)
Linaria vulgaris (L.) Miller

Plantaginaceae. Pianta di 20-60 cm, foglie alterne, molto addensate, da lineari a lanceolate, lunghe 3-8 cm; infiorescenze con molti fiori, corolla con lungo e sottile sperone, lunga 15-30 mm, di colore giallo solferino, con un palato arancio. Fiorisce da giugno ad ottobre.
Campi assolati con erbacce, argini delle ferrovie, cave, disboscamenti, bordi delle siepi, aree antropizzate. Comune. Europa.
Il termine generico dal greco línon = "lino" per la somiglianza delle foglie caulinari con quelle del lino.
Specie commestibile officinale.
va a linum austriacum
torna a L
torna all'indice