(fotografato al giardino alpino di Campo Imperatore-Gran Sasso-Abruzzo)
Linum capitatum Kit. ex Schult.

Linacee.Pianta erbacea perenne alta 8 – 20 cm con fusti fioriferi eretti aventi diametro di 1 – 2 mm. La pianta è glabra, con parecchi getti sterili sottili e distesi simili a stoloni che crescono per anni prima di arrivare alla fioritura e che ogni anno terminano in una rosetta di foglie. Le foglie basali sono verdi, lunghe 2,5 – 6 cm e larghe 0,6 – 1,5 cm. Le foglie cauline sono da oblunghe a lanceolate, progressivamente più piccole salendo alla cima della pianta: le foglie apicali sono acuminate mentre quelle basali risultano in genere ottuse e con piccolissimo mucrone. L’infiorescenza è data da 3 – 25 fiori, raramente di più, con brattee inferiori simili alle foglie cauline superiori. I sepali presentano margini ciliato – sfrangiati con lunghezza di 6 – 8 mm, solitamente con un solo nervo principale e con nervi secondari prominenti solo alla base. I petali sono gialli, lunghi fino a 2 cm.
Rupi e ghiaioni, terreni calcarei da 1400 a 2400 metri. Presente in Italia sulla catena appenninica. Pianta rara.
va a Linum catharticum
torna a L
torna all'indice