(fotografato a Cres-Croazia)

Melilotus officinalis (L.) Pallas


Fabaceae.Pianta di 30-100 cm, foglie trifogliate, fiori gialli, lunghi 5-7 mm in lassi racemi lunghi 4-10 cm; ali dei fiori pi¨ lunghe della chiglia; frutti lunghi 3-4 mm, glabri, con bande sopraelevate trasversali, bruni a maturitÓ. Fiorisce da giugno a settembre.
Campi assolati ed invasi da erbacce, dune, cave, aree antropizzate, comune, Europa.
Melitotus deriva da due parole greche e significa "Lotus del miele" perchŔ Ŕ una ricca fonte di miele selvatico ed Ŕ comunemente impollinato da grandi insetti come ditteri sirfidi e api.
Durante il XVI secolo in Europa veniva usato per fare linimenti e poltiglie curative di gonfiori, vesciche, abrasioni, lavanda per occhi stanchi ed arrossati; quando Ŕ secco emana un piacevole odore di fieno appena tagliato, grazie alla cumarina, sostanza aromatica presente nelle foglie e nei fusti che si sprigiona anche nella pianta verde scaldata dal sole.
va a Melissa officinalis
torna a M
torna all'indice