(fotografata in Thesprotia-Grecia)
Nynphaea alba L.

Nymphaeaceae. Pianta acquatica con grosso rizoma e robusto fusto sommerso; foglie verdi sopra, rossastre sotto,galleggianti, rotondeggianti, lunghe 10-30 cm, le venature fogliari laterali si riuniscono sul bordo fogliare; picciolo fogliare lungo fino a 3 m, in funzione della profonditÓ dell'acqua; fiori larghi 10-12 cm; sepali 4, verdi all'esterno e bianchi all'interno, petali 15-25 bianchi lunghi quanto o pi¨ dei sepali; filamenti degli stami interni filiformi, disco dello stimma piatto, con 2-24 raggi, generalmente di colore giallo. Il frutto ha una forma globosa ed Ŕ coperto da cicatrici dove sono caduti gli stami.Fiorisce da giugno ad agosto. PROTETTA.
Acqua ricche di sostanze nutritive e che si muovono lentamente; laghi e stagni, sporadica in quasi tutta Europa.
Per i poeti Ŕ ritenuto simbolo di purezza, per i farmacisti fonte di oli ed estratti adoperati per la cura delle imperfezioni dell'epidermide e di scottature solari, calvizie e disturbi femmili. Il nome deriva dal greco nymphe ed Ŕ un poetico ricordo delle ninfe, divinitÓ dei fiumi e dei laghi; la bellezza dei fiori Ŕ fugace, si aprono verso mezzogiorno per poi richiudersi, immergendosi parzialmente, sul far della sera. I petali di trasformano in stami.
va a odontites luteus
torna a N
torna all'indice