(fotografata a Monte Sos Gutturgios- Supramonte- Sardegna)
Ophrys exaltata subs Morisii Martelli ( = Ophrys x arachnitiformis Gren. & Philippe)
OFRIDE CALABRONE

Orchidaceae.Pianta di taglia un po' minore e più pauciflora. Perianzio: petali a bordi ondulati e ciliati, di colore più scuro rispetto ai sepali e come questi con leggera nervatura centrale verde. Labello: di forma e colore variabile, ma sempre con gibbosità evidenti e densa pelosità submarginale. Macula: in forma di H o X, da semplice a molto complicata. Pseudoocchi: neri. Apicolo: piccolo ma evidente, rivolto in basso o in avanti.
Garighe, radure boschive, macchie, fino a 1000 m.
Endemismo sardo-corso, abbastanza diffuso in Sardegna. Dedicata al botanico sardo G.G. Moris (sec. XIX).

va a Ophrys exaltata subsp morisii
torna a O
torna all'indice