(fotografato a Capocotta-Lazio
substrato: terreno sabbioso)

Plantago coronopus L.
PIEDE DI CORVO

Plantaginacee.Pianta alta fino a 10 cm, con fusti pelosi e cilindrici che portano una sola infiorescenza, la quale contiene numerosi fiori.
Inizialmente le numerose foglie, con peli corti e piuttosto sparsi, crescono appressate al terreno, quindi raddrizzano l'apice e formano nell'insieme una specie di coppa.
I fiori hanno ciascuno 4 sepali biancastri, con una carena verde al centro, la corolla ha 4 lobi membranacei brunastri; gli stami gialli sono piuttosto lunghi e fuoriescono in modo molto evidente dalla corolla. Fiorisce da maggio ad agosto.
Sabbia, ghiaia e rocce dal litorale alla media montagna, in tutta Italia.
Il nome generico "plantago" si riferisce alla forma delle foglie, simile alla pianta di un piede, mentre la specie "coronopus" deriva da due parole greche che significano piede di corvo. Le foglie erano usate per curare le ferite; quando i semi di questa pianta si bagnano formano una specie di mucillagine gommosa che in passato era usata in Francia per indurire le mussole e altri tessuti. La funzione della mucillagine probabilmente consente al seme di raccogliere l'acqua pił efficacemente.
va a Plantago crassifolia
torna a P
torna all'indice