(fotografata a Campo Felice - Abruzzo)

Plantago maritima L. subsp. serpentina (All.) Arcang.
PIANTAGGINE STRISCIANTE


Plantaginaceae.Pianta alta 10 - 30 cm. Le foglie sono tutte in rosetta basale con disposizione spiralata. La forma strettamente lineare con bordi interi (o con due denti laterali) e progressivamente assottigliata fino all'apice che improvvisamente termina in punta. La pagina fogliare piana, glabra ed ha una venatura centrale. La superficie glabra o sparsamente pubescente; i bordi sono irregolarmente cigliati; la consistenza grassetta. Alla base sono presenti delle guaine membranose a forma triangolare. Le infiorescenze sono delle spighe con forme cilindriche. I fiori, riuniti in gran numero, sono sessili, piccoli e ridotti in ogni elemento. Ogni spiga, lunga da 2 a 8 cm, sorretta da uno scapo (= peduncolo) robusto ed eretto. Nell'infiorescenza sono presenti delle brattee con forme da lanceolate a ovate con ciglia sul margine.Fiorisce da maggio a luglio.
Argille plioceniche subsalse; ma anche gli ambienti ruderali, scarpate e depositi abbandonati di materiali su terreni salsi. Il substrato preferito calcareo ma anche calcareo/siliceo con pH basico, alti valori nutrizionali del terreno che deve essere umido.

va a Plantago subulata
torna a P
torna all'indice