(fotografata a Noce del Vico-Esperia- Monti Aurunci-Lazio
substrato: prato carsico)

Polygala comosa Schkuhr
POLIGALA CHIOMATA

Polygalaceae. Erbacea perenne cespugliosa glabra o leggermente pubescente, alta 10-40 cm con fusti prostrati o ascendenti.
Le foglie alterne, lunge 1-2 cm, hanno la lamina intera, oblunga o lineare, acuta all'apice.
Le infiorescenze sono dei racemi apicali che portano 5-20 fiori lilla o rossastri, ali con rete di venature appena accennata, di 4-7 mm di lunghezza; brattee pił lunghe dei pedicelli, che superano i racemi fiorali, per cui la pianta appare cespugliosa.
Prati calcarei assolati, sporadica. Europa centrale e meridionale.
va a polygala flavescens
torna a P
torna all'indice