(fotografato a Marina di Petacciato-Molise)


(fotografato a Mantova - Lombardia)
Polygonum arenastrum Boreau
POLIGONO DEI SABBIONI


Polygonaceae. Pianta annuale alta 15-30 cm, con steli procumbenti o ascendenti ramificati dalla base. Foglie ellittiche o oblanceolate, 0,5-2 cm 2-5 mm, fiori 3-5, crescono in fascette ascellari; con brattee strettamente ovate e apice acuto. Fiorisce da giugno a settembre
Cresce in vegetazioni ruderali pioniere e lacunose, spesso calpestate, nelle fessure dei selciati, ai margini delle vie, alla base di muri, nelle discariche etc., dal livello del mare ai 1000 m circa.
Il nome generico deriva dal greco 'poly' (molti) e 'gony' (nodi), per i fusti nodosi di molte specie; il nome specifico si riferisce alla preferenza per suoli primitivi sabbiosi.
va a polygonum lapathifolium
torna a P
torna all'indice