(fotografato alla ferrata Marmol-Monte Schiara-Veneto)
Ranunculus alpestris L.

Ranunculaceae. Pianta di 5-15 cm, foglie basali lungamente peduncolate, 3-5 lobate, lobi grossolanamente crenati, lucenti, di colore verde scuro, foglie sul fusto assenti o decisamente lineari. Fiori di 20-25 mm di diametro in gruppi di 1-2, bianchi, petali leggermente smarginati. Fiorisce da maggio a settembre.
Detriti ghiaiosi, valli nevose, spaccature umide nelle rocce, a circa 1500-2700 m, occasionalmente più in basso nella valli.
Comune. Montagne dell'Euopa centrale e meridionale.
Il nome generico (Ranunculus), passando per il latino, deriva dal greco Batrachion, e significa rana in quanto molte specie di questo genere prediligono le zone umide, ombrose e paludose, habitat naturale degli anfibi.

va a Ranunculus apenninus
torna a R
torna all'indice