(fotografata a Campo Felice-Abruzzo)
Rosa subcanina (Christ) Vuk.
ROSA SELVATICA COMUNE DI MONTAGNA


Rosacee. Arbusto eretto, caducifoglio, alto fino a 2 m, con fusti legnosi, glabri, spesso scandenti; aculei robusti, arcuati o uncinati, a base allargata. Foglie glabre anche sul picciolo e sul rachide; foglioline 5-7, da ellittiche a ovate, con margine a denti semplici, senza ghiandole, oppure a denti composti e ghiandolosi. Fiori solitari o a 2-3, larghi 3-5 cm, portati da peduncoli glabri lunghi 2-3 cm; sepali non ghiandolosi sul dorso, riflessi e caduchi prima della maturitÓ del frutto, gli esterni con appendici laterali; petali da rosa pallido a bianchi; stili liberi, glabri o pelosi, pi¨ o meno sporgenti. Ricettacolo fruttifero glabro, di colore rosso scuro a maturitÓ. Caratteri distintivi sono le foglioline con denti semplici o composti, glabre e generalmente senza ghiandole e l'orifizio del ricettacolo largo (0,9-1,1 contro 0,4-0,8 mm). Arbusteti, pascoli, incolti e boscaglie aperte.
va a rosa villosa
torna a R
torna all'indice