(fotografata a Cres-Croazia)
Salicornia patula Duval Jouve

Chenopodiaceae. Pianta di 5-30 cm, molto variabile, carnosa, verde, rossa in autunno, fusto generalmente molto ramificato, segmentato, foglie opposte, carnose, aderenti al fusto, tanto che questo sembra senza foglie. Non è legnosa alla base e si sradica con facilità (a differenza della Salicornia perenne = Arthrocnemum perenne) Fiori minuscoli, in infiorescenze terminali. Fiorisce da agosto ad ottobre.
Stagni salmastri, zone fangose delle coste erupee, comune, rara nelle zone interne dei suoli salati.
Per anni questa pianta è stata adoperata per la fabbricazione del vetro, i fusti di questa pianta venivano raccolti a bassa marea, seccati e bruciati in grandi mucchi; la cenere che aveva un alto contenuto di soda, veniva fusa con la sabbia e se ne otteneva un vetro di mediocre qualità.
va a Salix glabra
torna a S
torna all'indice