(fotografato sul Monte Canin - Friuli Venezia Giulia)
Salix glabra Scop.
SALICE GLABRO

Salicaceae. Arbusto a volte prostrato alto da 0,5 a 1,5 m; rami con midollo bruno-biancastro, completamente glabri fin da giovani, bruno-scuri, annerenti nel secco; rametti verdi, talora un po' sfumati di rossastro. Foglie coriacee da obovate ad ellittiche, talvolta oblanceolate,con picciolo allungato verde o rossiccio, amenti contemporanei alla fogliazione, forniti di brattea arrotondata barbata all'apice, fiorisce maggio luglio
Elemento orofita, E-alp.-Dinarico, predilige stazioni montane e subalpine con elevate precipitazioni; colonizza substrati calcareo-dolomitici: sfasciumi, sponde ghiaiose di torrenti, conoidi e canaloni, ma si trova anche in sottobosco di pinete e lariceti; da 300 1200 a 2000 m. .
va a salix reticulata
torna a S
torna all'indice