(fotografata al Monte Corrasi - Sardegna)
Scabiosa holosericea Bertol.
SCABIOSA VELLUTATA


Caprifoliaceae. Pianta erbacea perenne, sericeo-tomentosa alta 20-80 cm, con fusto eretto e ramificato ricoperto di peli patenti. Le sue foglie hanno un caratteristico colore grigio-verde, grazie alla fitta peluria, le basali in rosette persistenti all'antesi, hanno profilo oblanceolato-spatolato, con lembo crenato o profondamente lobato, attenuato in un largo picciolo, mentre le cauline sono una o due volte pennatosette hanno il segmento apicale molto pił sviluppato dei laterali. Infiorescenze a capolino emisferico portate da lunghi peduncoli; fiori ermafroditi, pentameri, diseguali, di un bel colore violaceo o lilla. Fiorisce giugno luglio.
Pendii rupestri, prati aridi e pietraie su substrato calcareo e siliceo, da 500 a 1.900 m
va a Scabiosa lucida
torna a S
torna all'indice