(fotografato al Pizzo Cefalone- Gran Sasso- Abruzzo)
Sedum reflexum L. = Sedum rupestre L.
Borracina rupestre, Pinocchina

Crassulacee. Pianta di 15-50 cm, legnosa alla base, reclinata ascendente,germogli non fioriferi con molte foglie; foglie circolari in sezione trasversale, lunghe 1-2 cm, apicolate, speronate alla base.
Germogli fioriferi con poche foglie; infiorescenza cimosa, che termina cioè con un fiore, petali lunghi 6-7 mm. giallo-limone; sepali lunghi 3-4 mm, glabri.
Prati poveri e sabbiosi, pareti, affioramente rocciosi, pietraie e rupi. Molto diffuso in quasi tutta Europa, West e Centro Europa, dal litorale fino alla media montagna 0-1600 m.
Il nome "sedum" deriva dal latino "sedare", calmare, e si riferisce alle proprietà medicinali delle specie comprese in questo genere.
Sedum reflexum è così chiamato perchè le foglie inferiori dei fusti fioriferi sono talvolta piegate indietro o riflesse.
va a sedum rubens
torna a S
torna all'indice