(fotografata nei dintorni di Sassari - Sardegna
foto di Filippo detto Finieddu)

Serapias parviflora Parl.
SERAPIDE MINORE

Orchidaceae. Pianta alta 15-25 cm, scapo foglioso verde-porpora.
Foglie lineari-lanceolate, verde chiaro, le inferiori con striature bruno-rossicce, le superiori avvolgenti lo scapo. Infiorescenza con fiori relativamente distanziati; brattee ovato lanceolate verdi porpora con evidenti nervature. Fiori piccoli, sepali ovato-lanceolati uniti a formare un cappuccio acuminato; petali pi¨ corti e stretti dei sepali ; labello minuto, porpora,ipochilo scuro con due callositÓ ; epichilo lanceolato-acuminato, cosparso di peli chiari. Fiorisce aprile- giugno
Specie molto diffusa in Sardegna.
Serapias Ŕ il nome dato da Dioscoride a un'orchidea (non meglio identificata) ritenuta afrodisiaca, in riferimento a Serapis, divinitÓ egizia il cui culto era propiziatorio di fertilitÓ.
va a Serapias vomeracea
torna a S
torna all'indice