(fotografata al Monte Amaro di Opi-Abruzzo)
Sesleria nitida Ten.
SESLERIA DEI MACERETI


Poaceae.Fusti ascendenti, alla base avvolti da guaine con manicotto grigiastro, in alto nudi. Foglie glauche con lamina larga 2-3 mm, ligula tronca o acuta, spiga densa con reste allungate, glume 7 mm con resta apicale divergente, lemma 5-6 mm con resta med. di 1-2 mm. Fiorisce giugno luglio
Macereti, pietraie consolidate (calcaree) 600- 2000 m. Endemica Appennino centrale e meridionale

va a Setaria
torna a S
torna all'indice