(fotografata sul Monte Velino-Abruzzo)


(fotografata sul Gargano-Puglia)
Sideritis italica (Mill.) Greuter & Burdet
STREGONA ITALICA


Lamiaceae.Pianta perenne , suffruticosa, alta fino a 40 cm, con fiori ermafroditi.Fiorisce da maggio a luglio.
Pianta comune , campi, cresce da 1500-1900 m.
Umbria, Marche, Lazio, Abruzzo,Molise, Campania, Puglia, Basilicata, Calabria, Sicilia.
Il nome del genere deriva dal gr. 'sķderos, -o'', ferro, probabilmente per la capacitą di alcune piante di questo genere di curare le ferite prodotte da arma bianca. Gią Dioscoride e Plinio utilizzavano questo nome. L'epiteto specifico dal lat. 'italicus, -a, -u'', con riferimento all'endemicitą della specie.
Foglie e fiori di S. italica contengono olii essenziali volatili con proprietą antibatteriche e antiossidanti, hanno un aroma gradevole simile a quello della salvia e vengono utilizzati in tisane e infusi decongestionanti contro raffreddori e sinusiti.
va a Sideritis romana
torna a S
torna all'indice