(fotografata al Monte Redentore - Monti Aurunci - Lazio)
Silene notarisii Ces.
SILENE DEL PARNASO


Caryophyllaceae. Pianta erbacea perenne, con numerosi fusti capillari in basso pubescenti, nella parte mediana ed in alto glabri. Foglie opposte, le cauline riunite nella parte bassa del fusto,da lanceolate a lineari. Fiori isolati o al massimo 2 per fusto, eretti, portati da peduncoli di 18-85 mm, pentaciclici, pentameri,con calice e corolla ben differenziati; calice glabro, antoforo non allungatesi durante l’antesi; corolla con 5 petali e lembo da bianco a rosa pallido di sopra e purpureo di sotto, bifido fino a metà. Fiorisce giugno- agosto
Pendii pietrosi, affioramenti e sporgenze rocciose nelle zone montane e subalpine, su calcare ed arenaria tra 800 m e 2300 m.In Italia è presente in Umbria, Marche, Lazio ed Abruzzo.

va a Silene otites
torna a S
torna all'indice