(fotografato a Maranola-Monti Aurunci-Lazio)

Smyrnium olastrum L.
CORINOLI COMUNE


Apiaceae. Pianta erbacea bienne, glabra e aromatica, alta 50-120 cm, fusto striato in basso, angoloso in alto; foglie 2-3 pennatosette a segmenti ovali o oblunghi incisi o lobati e dentati; fiori in ombrelle composte normalmente prive di involucro e di involucretto, con 6-12 raggi; corolla gialla; frutto a diachenio , globoso, compreso ai lati, con coste sottili; fiorisce a gennaio- aprile.
Ruderi e macerie ombreggiate su suoli ben nitrificati; comune dalla fascia costiera a collinare (da 0 a 600-700 m)
Emicriptofita bienne. Mediterranea-atlantica.
Anticamente coltivato e utilizzato come succedaneo del Sedano. In Emilia-Romagna sempre in relazione diretta con antichi insediamenti: castelli, ville, conventi, mura antiche, ruderi.
va a Smyrnium rotundifolium
torna a S
torna all'indice