(fotografata sul Monte Schiara inizio ferrata Marmol- Veneto)
Soldanella alpina L.


Primulaceae. Piccola e graziosa pianta di 5-15 cm, foglie basali rotondeggianti e reniformi, larghe 1-3 cm, con lobo basale e nervature prominenti superiormente; infiorescenza con 2-3 fiori, senza foglie, corolla lunga 8-15 mm, di colore blu-viola, raramente biancastra, imbutiforme, divisa a metà con molti lobi lineari. Fiorisce da aprile a giugno.
Suoli calcarei dove la neve staziona e lungo, ruscelli a 1000-3000 m, molto diffusa.
Montagne dell'Europa centrale e meridionale
Il termine generico è riferito alla forma delle foglie, che rammentano un soldo, cioè una moneta (dal latino "solidum" = "massiccio", alludendo all'oro); l'attributo specifico menziona la zona di vegetazione della pianta.
va a Solenanthus apenninus
torna a S
torna all'indice