(fotografato alla Fettuccia di Terracina - Lazio)


(fotografato al cimitero Britannico - Kuberle - Veneto)


(fotografato nei dintorni di Postumia - Slovenia)
Symphytum officinale L.
CONSOLIDA MAGGIORE

Boraginaceae.Pianta alta 30-120 cm. ricoperta da peli rigidi (patenti o deflessi) bianchi, foglie ampie e ruvide; spesse, robuste e tomentose, dicolore verde forte sulla pagina superiore e quasi argenteo su quella inferiore. Il bordo della lamina crenato e la pagina inferiore si presenta con dei nervi sporgenti.L'infiorescenza una pseudo pannocchia composta da gruppi densi di fiori riuniti in cime bifide (una o due volte bifide) e unilaterali (racemi scorpioidi, ossia sviluppati solo da una parte); l'infiorescenza posta all'ascella delle foglie superiori. Fiori regolari e senza brattee, portati da lunghi peduncoli arcuati per cui i fiori sono pendenti, la loro forma tubulosa. Il colore pu essere molto vario: bianco-sporco o giallastro oppure verdastro; ma anche rosa, purpureo fino al violetto.Lo stilo semplice e allungato, mentre lo stigma ha la forma di una capocchia depressa. A volte lo stilo si allunga oltre il bordo del lembo corollino. Fiorisce maggio - agosto
Ambienti umidi a volte disturbati, lungo corsi d'acqua, prati umidi e boschi riparii, da 0 a 1300 m s.l.m.

va a Symphytum tuberosum
torna a S
torna all'indice