(fotografato a Valle Amara -Monti della Duchessa- Lazio)
Tanacetum parthenium (L.) Sch. Bip.
ERBA AMARA VERA, MATRICALE

Asteraceae. Pianta molto profumata, di 30-80 cm, foglie molto graziose, pennate, con 3-9 lobi ovali, pennatosettati o seghettati; capolini fiorali , lungamente peduncolati, di 1,5-2 cm di diametro in lassi corimbi;circondati da brattee lanuginose, oblunghe e lanceolate; fiori del raggio corti, obovati, bianchi; fiori del disco gialli; frutti con 10 costolature. Fiorisce da maggio ad agosto.
Bordi delle strade, giardini, aree antropizzate, terreni incolti, muri, siepi,molto diffusa, pianta medicinale.
Originaria delle regioni mediterranee orientali si diffusa in quasi tutta Europa, disseminandosi spontaneamente.
Nel passato era ritenuta efficace per combattere febbri, mal di testa, disturbi femminili connessi al parto.
Il nome deriva dal greco "parthenos" "fanciulla" e indica l'uso che si faceva della pianta nella cura di disturbi femminili.
va a Tanacetum vulgare
torna a T
torna all'indice